Venezizìa!

19 Lug

Dal momento che eravamo in Veneto, perchè non fare un salto a Venezia?

Per l’occasione ci ha raggiunte B e insieme abbiamo fatto questa passeggiata da mezza giornata.

Purtroppo non abbiamo girato molto perchè la mia pesante e ingombrante valigia ci faceva fermare ogni 10 metri… In compenso abbiamo parlato con un sacco di gente e  abbiamo rimediato due inviti: uno per un ritorno a Venezia e uno … per la Russia!! Precisamente S.Pietroburgo….quiiindi… prepàrati scimmia!!

Durante questo intenso pomeriggio abbiamo anche rischiato di perdere Zizì!!! L’intrepida B è corsa indietro a ripercorrere tutta la strada che avevamo fatto (mentre io sono rimasta seduta sulla pesante e ingombrante valigia) e l’ha eroicamente ritrovata!!!

Ritorno con treno notturno.. altre millemila ore di viaggio scomodo… Dopo questa e anche quest’altra esperienza… io e Zizì diciamo BASTA! ai treni notturni!

p.s. Che ne pensate della maschera da carnevale veneziano?

Annunci

Una Risposta to “Venezizìa!”

  1. B 19 agosto 2010 a 21:27 #

    Ricordo gli attimi di panico vissuti ripercorrendo all’indietro il tragitto dal ponte al mitico chioschetto della frutta. Zizì non era mai stata brava a reggersi alle borse e ora l’idea che fosse in mano a un qualche folgorato bambino artista veneziano mi stava terrorizzando. Mentre camminavo pensavo che se non l’avessi ritrovata avrei pianto e avevo già gli occhi lucidi mentre scrutavo quasi con cattiveria ogni ragazzino che passava, convinta di vederne finalmente uno che teneva Zizì per la coda e la osservava con faccia interrogativa, magari già gli voleva bene, magari già progettava di dormirci insieme. Poi quando la strada percorsa era tale da far diminuire la speranza e in maniera inversamente proporzionale aumentare il dispiacere, la vidi. Li al bordo della strada, dove neanche eravamo passate era distesa a terra Zizolina nostra, che guardava lo scorrere fitto di persone a testa in giù. Con un sorriso che faceva il giro completo della faccia le corsi incontro e l’abbracciai forte e mi convinsi di volerle ormai un bene infinito. Quando la riportai trionfante a C facemmo una gran festa e continuammo la nostra gita con qualche attenzione in più verso il nostro piccolo inseparabile compagno di viaggio.

    B

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: